Marco Menghini - Blog di Copywriting e Web DesignBlog Installa WordPress su hosting Web. Diventa un blogger in poche e semplici mosse!

Installa WordPress su hosting Web. Diventa un blogger in poche e semplici mosse!

“Whatever good things we build end up building us.” [cit. Jim Rohn]

Nel post precedente abbiamo parlato in modo generico su come e perché avviare un blog WordPress. Ma adesso è meglio se parliamo dei dettagli più tecnici, cosa dici?

Premetto che parlerò di come installare WordPress all’interno del tuo dominio personale, quindi, di come avviare un blog tramite WordPress.ORG. Per il momento non ho in programma di realizzare una guida relativamente all’utilizzo di WordPress.COM, in quanto quest’ultimo è veramente molto semplice ed intuitivo.

blog

Che tu sia un autore di un libro, un professionista, oppure uno studente, creare un blog ti darà sicuramente una maggiore esposizione sul Web. E questo secondo me ti potrà interessare sicuramente. Fortunatamente, in circa 15 minuti potrai avere il tuo blog avviato e funzionante. Ecco tutti i passi che ti invito a seguire:

1) Trova un fornitore di hosting

Un fornitore di hosting è la figura che ti procura uno spazio server per il tuo sito. In questo modo le persone potranno trovarti nel web attraverso il nome del dominio che avrai registrato. Esistono veramente molteplici fornitori di questo tipo, ma in questa guida ti descriverò come utilizzare Bluehost, un web hosting che ti potrà facilitare la vita nell’installazione di WordPress.

Per cominciare, clicca sul pulsante verde “Get Started Now“.

2) Scegli un dominio

Inserisci un nome per il tuo dominio (ovvero il nome dell’indirizzo web che preferisci, per esempio www.marcomenghini.com) sul lato sinistro sotto alla dicitura “New Domain” (vedi più sotto alcuni utili consigli per la scelta del nome). Assicurati che sia selezionata l’estensione .com, o quella da te prescelta, dall’apposito menu a tendina. Se hai già registrato un dominio in precedenza, allora inserisci i dati nel campo di destra (non preoccuparti, non combinerai danni con il dominio che stai già usando, semplicemente il sistema recupererà i dati con cui ti sei registrato in precedenza).

A questo punto, clicca sul pulsante blu “Next”.

Consigli per scegliere il nome del dominio:

• Utilizza l’estensione .com quando è possibile.
• Assicurati che sia facile da memorizzare.
• Non includere trattini o numeri se non necessario.
• Se non sai bene cosa inventare, il tuo nome è sicuramente un buon punto di partenza.
• Prova ad essere creativo e ad utilizzare una frase se hai problemi a trovare un nome.

3) Inserisci le informazioni del tuo account

Sulla prossima pagina inserisci tutte le informazioni necessarie alla registrazione. Assicurati di utilizzare un indirizzo email funzionante, dato che le credenziali d’accesso saranno inviate proprio lì.

4) Scegli un pacchetto

Nella pagina denominata “Package Information” scegli l’Account Plan dal menu a tendina. Il tutto si riferisce sostanzialmente al tipo di abbonamento che vuoi sottoscrivere a livello di prezzo e durata. Come puoi vedere si tratta di una cifra mensile molto ragionevole. Non male per il tuo blog, non trovi?

Puoi tranquillamente evitare di sottoscrivere tutte le opzioni aggiuntive, tranne “Domain Whois Privacy”, che ti consiglio vivamente di spuntare. In questo modo le informazioni personali collegate al dominio registrato saranno protette e non visualizzabili al pubblico. Proteggerai così la tua privacy.

5) Inserisci le informazioni per la fatturazione

Compila tutti i campi con le informazioni richieste per la fatturazione, conferma di aver letto le clausole e clicca sul pulsante “Next”.

6) Salta gli upgrades

Nella prossima pagina ti verrà chiesto di aggiungere degli upgrade. Salta il tutto tranquillamente, completando l’acquisto. Fatto questo controlla la tua mail. Troverai una email di benvenuto da parte di Bluehost, contenente le credenziali d’accesso al pannello di controllo. Mi raccomando, conserva sempre queste informazioni.

7) Effettua il login nel pannello di controllo

Torna alla pagina principale di Bluehost e clicca sul pulsante di login situato nell’angolo in alto a destra dello schermo. In alternativa, puoi utilizzare il link diretto al pannello di controllo contenuto nella mail di benvenuto.

Inserisci le credenziali d’accesso nell’apposito form per essere indirizzati al pannello di controllo.

8) Installa WordPress

Una volta effettuato il login, clicca sull’icona WordPress collocata sotto la voce “Website Builders”.

9) Avvia l’installazione di WordPress

Ora dovresti avere una schermata che assomiglia a questa. Clicca sul pulsante “Start” per iniziare il processo di installazione.

10) Scegli dove installare WordPress

Lascia questa sezione così come mostrata in modo predefinito nel menu a tendina (a meno che tu non abbia una buona ragione per creare una sotto-cartella, ma se è la prima volta che utilizzi un blog è improbabile che ti serva questa funzione).

Ora, semplicemente clicca sul pulsante “Check Domain”.

11) Inserisci le informazioni utente di WordPress

Inserisci il nome del sito oppure il titolo (per esempio, Marco Menghini, Come creare un blog di successo, La storia della mia vita, ecc..). Scegli una username per l’amministratore (evita di utilizzare uno scontato “admin”) e la relativa password. Queste saranno le credenziali che utilizzerai per eseguire il login a WordPress una volta che sarà installato. Inserisci il tuo indirizzo email (tutte le informazioni verranno sempre mandate lì) e accetta le condizioni.

A questo punto, clicca sul pulsante “Install Now”.

12) Ce l’hai fatta!

Ottimo! Prendi nota delle credenziali per accedere al tuo nuovo sito WordPress. Queste informazioni ti saranno inviate anche per email. Cliccando sul link del tuo sito sarai portato immediatamente al tuo blog nuovo di zecca e completamente funzionante. Cliccando sul link relativo al login, verrai portato nella pagine dove inserire la username e password scelti in precedenza, in modo tale da poter accedere al back-end del tuo sito WordPress.

Congratulazioni! Adesso tu (e chiunque altro) potranno digitare il tuo dominio nel browser e accedere così al tuo sito WordPress.

Keep in touch!

Comments:

Leave a reply